» Vai al contenuto


sintesi

Sei in: Home >Comunicazioni Obbligatorie (Cob) > La rettifica



 

La rettifica

 

Il corretto utilizzo dell’invio telematico previene qualunque possibilità che la comunicazione sia priva degli elementi essenziali tassativamente previsti dalla legge, nonché dei dati aggiuntivi previsti obbligatoriamente ai fini del monitoraggio (nei moduli contrassegnati da *), ciò nonostante la comunicazione può contenere indicazioni errate e il servizio informatico ne consente la rettifica.
 
Come indicato nella Nota Circolare n. 7191 del 21.05.2012 del Ministero del Lavoro, la rettifica dei dati essenziali può essere effettuata esclusivamente entro 5 giorni dall'invio della comunicazione originaria. Successivamente a tale periodo potranno essere rettificati solo i dati non essenziali.  Clicca QUI  per visionare la circolare e conoscere i dati essenziali della comunicazione.
 

Inoltre, si ricorda che l’annullamento di una rettifica comporta l’annullamento della comunicazione originaria che dovrà, pertanto, essere inviata nuovamente.

 
 
Rettifica di comunicazioni inviate in modalità telematica:
Per effettuare una rettifica on line occorre individuare, mediante le chiavi di ricerca (codice comunicazione, protocollo, c.f. dipendente, ecc…) la comunicazione da rettificare; una volta aperta l’anteprima è possibile  cliccare sull’icona 
 icorett


immagine cob
 

Verrà aperta una nuova comunicazione con la possibilità di variare tutti i dati.Successivamente all’invio di una comunicazione di rettifica il sistema informatico rilascia una nuova ricevuta con il relativo codice di comunicazione; la comunicazione precedente alla rettifica (comunicazione rettificata) non ha più alcuna efficacia fatto salvo quello della data di invio per l’assolvimento dell’obbligo temporale.

 

Rettifica anagrafica lavoratori:

Attenzione: i dati che verranno modificati con questo modulo, NON potranno essere visualizzati sulla comunicazione originale che DEVE rimanere tale.
Per rettificare l’anagrafica di un lavoratore (nome, cognome, c.f., sesso, data di nascita e luogo di nascita) è sufficiente scaricare e compilare il   pdf modulo di rettifica anagrafica lavoratori ed inviarlo a mezzo fax al numero 02.77406509.
Non è possibile sostituire il dipendente(es. ho assunto Luca Rossi anziché Giacomo Bianchi), in questo caso non sarà accettata la rettifica anagrafica lavoratori. La comunicazione errata va annullata e deve essere inviata una nuova comunicazione con i dati corretti

 

Novita':

In caso di necessità o di situazioni che potrebbero danneggiare il lavoratore o il datore di lavoro, si potrà richiedere ai Centri per l'Impiego di competenza di effettuare una rettifica che preveda la modifica di dati essenziali dopo il termine di 5 giorni dalla comunicazione. La c.d. "rettifica d'ufficio" sarà consentita nei seguenti casi:
 

  • a) rettifica a seguito di verbale di ispezione;
  • b) rettifica per variazione di agevolazione;
  • c) rettifica per variazione dei dati del permesso di soggiorno