Passa direttamente al contenuto della pagina
Sei in: Home


Brefotrofio di Milano

Il Brefotrofio di Milano compie 100 anni


Il Brefotrofio di Milano

Documento commemorativo dell'inaugurazione del nuovo brefotrofioL’edificio del "nuovo brefotrofio" di Milano ha compiuto cento anni. Le sue funzioni sono cambiate. Non più istituto di assistenza materno-infantile, ora è sede di uffici della Provincia, ma i reparti di pediatria, di patologia e terapia intensiva neonatale dell’Ospedale “Macedonio Melloni”, così come il Teatrino “La Scala della vita”, presenti all’interno, ricordano l’originaria destinazione della struttura.

Il centenario di fondazione è un’occasione per ripercorrere una storia plurisecolare di cui la Provincia è divenuta erede nel 1866. Gli archivi, la fototeca e la biblioteca IPPAI rappresentano una preziosa testimonianza della storia di Milano e del suo territorio, poiché raccontano non solo le vicende di un grande impegno solidaristico, ma anche la vita quotidiana di decine di migliaia di persone.

In queste pagine proponiamo i primi percorsi e le prime iniziative di divulgazione.

Nuovi approfondimenti, nuove mostre virtuali, nuove opportunità di conoscenza saranno proposte nei prossimi mesi.

  
questa icona identifica i file pdf » Scarica il volantino (PDF 276  KB)    

 


 

Pubblicazioni celebrative


La copertina della pubblicazione Il Nuovo Brefotrofio di Milano» "Il Nuovo Brefotrofio Provinciale di Milano"
Milano, Poligrafia Italiana, 1912
conservato presso Biblioteca Isimbardi, Provincia di Milano (scheda)


Il volume fu pubblicato in occasione dell'inaugurazione del nuovo Brefotrofio provinciale milanese (1912). Contiene un profilo storico sull'assistenza all'infanzia abbandonata (Ernesto Grassi), una descrizione tecnico-architettonica della nuova sede (Vincenzo Sarti) e una panoramica dei servizi igienico-sanitari che vi furono realizzati (Eugenio Denti).


 

 
Il frontespizio dell'Ode al nuovo Brefotrofio di Paolo Buzzi  Paolo Buzzi
» "Ode al nuovo Brefotrofio" (PDF 467 KB)
dal volume "Versi liberi", Milano Fratelli Treves Editori, 1913, pp. 3-9,
conservato presso Biblioteca Comunale Centrale "Sormani" Milano (scheda)
(Biografia dal Dizionario Biografico degli Italiani)